Lago San Pietro

Uno dei laghi storici del carpfishing italiano, qui si fa carpfishing dal 1994, e fra i più conosciuti anche per la pesca al black bass e al luccio. Gestito da noi da alcuni anni, è dedicato al carpfishing da marzo a novembre e alla pesca a mosca e spinning, a trote e lucci, da novembre a fine febbraio, sia da riva che in belly boat. Nel corso della stagione dedicata al carpfishing, alcune giornate sono dedicate alla pesca ai predatori, per avere informazioni a riguardo seguite la pagina Facebook del lago al’indirizzo:

www.facebook.com/lagosanpietro

Per prenotazioni telefoniche, chiamare 0376604856 (dal lunedì al venerdì 8.30-12.30 e 14-17) o 0376689616 (dal martedì al sabato 8.30-12.30 e 15-19.15 - Domenica 8.30-12.30)

 

REGOLAMENTO LAGO SAN PIETRO
(carpfishing da marzo a novembre)

L’accesso è a numero chiuso dietro prenotazione nelle postazioni contrassegnate. Nell’accettazione delle prenotazioni si darà la precedenza al maggior numero di giorni prenotati. Il pagamento del corrispettivo di accesso al lago dà diritto alla pesca e all’utilizzazione delle strutture presenti. I signori pescatori sono tenuti al rispetto dell’ambiente, degli altri frequentatori e dei pesci presenti, oltre all’osservanza del presente regolamento che si considera accettato all’atto della prenotazione.

1 I posti di pesca vengono assegnati tramite prenotazione. La prenotazione dà diritto alla pesca nel  posto assegnato per i tempi richiesti. Se un pescatore vuole effettuare un  cambio di postazione deve obbligatoriamente richiederne l’autorizzazione.
2 La prenotazione è valida dalle ore 10 del primo giorno alle ore 9 dell’ultimo giorno, orario in cui la postazione deve essere lasciata libera e pulita da rifiuti.
3 I frequentatori devono tenere pulita l’area a loro assegnata e non devono abbandonare rifiuti sul luogo di pesca. E’ obbligatorio servirsi degli appositi contenitori distribuiti lungo il perimetro del lago
4 La pesca è consentita con 4 canne per pescatore, l’angolo formato dai fili in pesca non deve superare i 60° (non si possono mettere canne di traverso sulle altre postazioni). E’ vietato l’uso di qualsiasi tipo di imbarcazione, la pasturazione e la posa delle esche devono avvenire esclusivamente da terra
5 Sono obbligatori l’uso di guadino capiente e materassino di slamatura adeguato (possibilmente con sponde), l’uso di carp sack è assolutamente vietato in ogni situazione, il pesce deve sempre essere appoggiato sull’apposito materassino e tenuto bagnato durante le operazioni di slamatura/foto
6 La pesca nel lago è solo ed esclusivamente “catch & release” (prendi e rilascia).Tutte le catture devono essere immediatamente rilasciate, con tutte le cure caso, dopo eventuali operazioni di pesatura e fotografia, è assolutamente vietato trattenere qualsiasi pesce tranne diverse disposizioni particolari. Il trattenimento delle catture porta all’immediata     espulsione, al pagamento del pesce  trattenuto al prezzo di 200,00€/Kg e ad eventuale denuncia (per furto) autorità competenti
7 Non ci sono limiti di pasturazione o di orari di pesca, è vietata la pasturazione con granaglie non bollite, è vietato l’utilizzo di arachidi.  E’ vietata la pasturazione con sfarinati, pellets e fiocco di mais se non in piccola quantità applicate al terminale (sacchetti PVA, piombi method)
8 Il posizionamento di tende e vetture deve lasciare libero il passaggio
9  Sono assolutamente vietati l’accesso al lago, l’approntamento dei materiali nelle ore notturne. L’andirivieni di vetture nelle ore notturne, nel perimetro del lago, è assolutamente proibito
10 E’ assolutamente vietato: accendere fuochi, tagliare canneti e qualsiasi modifica all’ambiente per la preparazione del posto di pesca
11 Le sbarre di accesso devono sempre restare chiuse, eventuali visitatori devono lasciare le auto all’ingresso e non disturbare l’azione di pesca. La direzione si riserva di vietare l’ingresso a non pescatori
12 Per quanto non espressamente descritto in questo regolamento le decisioni e le direttive della direzione sono insindacabili.
   
Non si assumono responsabilità per atteggiamenti o atti lesivi nei confronti di terzi.

Il decesso di pesci dovuto a maltrattamenti o incuria porta all’immediata espulsione dal lago senza diritto di rimborso e al divieto di accesso a tempo indeterminato. L’inosservanza del regolamento può portare all’espulsione immediata dall’area del lago senza diritto di rimborso e l’eventuale denuncia alle autorità competenti.

TARIFFE
 Week end (da venerdì a domenica pomeriggio) € 59,00 a pescatore
 Week end corto (da sabato mattina a domenica pomeriggio) € 39,00 a pescatore
 Giornata con notte nel fine settimana (venerdì o sabato o domenica) € 32,00 a pescatore
 Giornata con notte infrasettimanale (da lunedì a giovedì)
 € 22,00 a pescatore
 Giornata senza notte infrasettimanale € 18,00 a pescatore
 Settimana € 135,00 a pescatore
 Affitto per enduro (da venerdì a domenica pomeriggio) € 1100,00
 Accesso al lago accompagnatori non pescatori (maggiori di 14 anni) € 2,00 al giorno per persona

Nel mese di agosto e nelle festività infrasettimanali vengono applicate le tariffe week end. (€ 29,50 per notte a pescatore)
Nel fine settimana non si accettano prenotazioni per la giornata senza notte se non il giorno prima, secondo disponibilità.

Le postazioni 14 – 15 – 16 non sono raggiungibili in auto ma solo a piedi, si consiglia di essere muniti di carrettino per il trasporto dei materiali
Non si accettano minorenni non accompagnati da persona adulta che ne è responsabile.